Sovraindebitamento: successo professionale per lo Studio Legale Militello – Leo Gallina

Legale | 7 Feb 2019

Sovraindebitamento: successo professionale per lo Studio Legale Militello – Leo Gallina

Il Tribunale di Palermo ha omologato la proposta di ristrutturazione dei debiti ex art. 9 L. 3/2012 proposta da due coniugi che si sono affidati al nostro Studio Legale per far fronte ad uno stato di sovraindebitamento divenuto intollerabile. 

Nel caso in oggetto, i coniugi avevano una esposizione debitoria per oltre euro 400.000 con diverse banche e finanziarie, oltre alla cessione del quinto su entrambi gli stipendi.

Le rate mensili derivanti da detti debiti erano tali che lo stipendio mensile percepito era totalmente destinato ai propri istituti di credito, e, pertanto, solo grazie all’aiuto dei familiari, i coniugi riuscivano a far fronte ai bisogni della famiglia.

Tramite la procedura di sovraindebitamento, disciplinata dalla Legge n. 3 del 2012, è stato possibile presentare una Proposta di Accordo con i Creditori chiedendo, inoltre, la revoca della cessione del quinto.

Con la predetta proposta si è riuscito a ridurre di oltre il 50% l’importo complessivo dei debiti a carico dei debitori, prevedendo, al contempo, il pagamento del residuo tramite un piano di pagamento in 84 rate mensili con importi inferiori rispetto a quelli originari e finalmente sostenibili.

La proposta richiamata è stata, successivamente, accolta dalla maggioranza dei creditori ed accolta dal Tribunale di Palermo.

Lo stesso Tribunale ha, poi, revocato, a margine del sovraindebitamento la cessione del quinto, consentendo ai coniugi, quindi, di poter riprendere la piena disponibilità del proprio stipendi.

Evidenti, quindi, i benefici per i nostri Clienti.